Ottoblog.it

Il blog libero dei cittadini di Ottobiano (PV)

Archivi per febbraio, 2009

3° CARNEVALE CIABIANINO

Scritto da ottoblog.it il 27 febbraio 2009

Domenica 22 febbraio 2009 i bambini dell’oratorio di Ottobiano, accompagnati dai genitori e dagli amici hanno sfilato mascherati per le vie del paese sopra i carri allestiti dagli animatori della Parrocchia. I carri allegorici hanno percorso tutte le vie del paese e hanno sostato davanti alla Casa di Riposo. Il carnevale “CIABIANINO” giunto alla 3^ edizione è stato voluto dal nostro parroco Don Piergiorgio.

carnevale 2009 carnevale 2009 carnevale 2009 foto-4.jpg foto-5.jpg carnevale 2009 carnevale 2009carnevale 2009

Pubblicato in Carnevale, SPORT E TEMPO LIBERO | 1 Commento »

UN ARTISTA PITTORE

Scritto da ottoblog.it il 20 febbraio 2009

A Ottobiano vive un artista della pittura, CASATI Pierantonio che nasce a Milano il 16.6.1934 ; si trasferisce in Lomellina, ad Ottobiano, nel 1996 dopo una vita di lavoro nella grafica pubblicitaria. Si dedica all’arte della pittura da oltre tre lustri ricevendo i primi consensi nel 1998 quando per la prima volta si è presentato al pubblico.
Di stile figurativo, predilige gli animali ma non disdegna anche il genere vario: paesaggi, fiori, nature morte; i suoi soggetti preferiti restano comunque i cavalli che riproduce con grande passione e cura nei particolari.
Da quindici anni continua il suo impegno cercando di entrare nelle case della gente raffigurando la natura e la bellezza per allietare lo sguardo di chi ammira le sue opere, che sono tutte firmate con lo pseudonimo “ il fattore” scaturito dal suo incontro con la natura Lomellina
Anche quest’anno ha ottenuto dall’Amministrazione Comunale la concessione della sala comunale, di fronte alla biblioteca, per esporre le sue opere nel mese di maggio nei giorni 1,2,3,9 e 10 nell’orario 10.00 -12.30 e 15.30 -19.00.
La cittadinanza è invitata a visitare la mostra dando soddisfazione a chi cerca di impressionare i ricordi di ieri e di oggi
Firmato Un amico Giorgio Lazzati

Piergiorgio Casati PIERANTONIO CASATI

Cavallo Un quadro di Pierantonio Casati

Pubblicato in CULTURA, Pittura | Nessun commento »

FESTA DI CARNEVALE ALLA CASA DI RIPOSO

Scritto da ottoblog.it il 19 febbraio 2009

Mercoledì 18 febbraio l’ANIMATRICE della Casa di Riposo di Ottobiano ha organizzato una bellissima festa di carnevale. Ospiti gli alunni della Scuola Materna in costume e maschera. I bambini hanno cantato e ballato facendo divertire gli ospiti anziani e sorpresa finale la simpaticissima “fatina” RITA a fatto divertire tutti, giovani e anziani. Per finire torte e dolci di carnavale a tutti i presenti.

FESTA DI CARNEVALE ALLA CASA DI RIPOSO   FESTA DI CARNEVALE ALLA CASA DI RIPOSO  FESTA DI CARNEVALE ALLA CASA DI RIPOSO  FESTA DI CARNEVALE ALLA CASA DI RIPOSO  FESTA DI CARNEVALE ALLA CASA DI RIPOSO   FESTA DI CARNEVALE ALLA CASA DI RIPOSO   

Pubblicato in Carnevale, SPORT E TEMPO LIBERO | Nessun commento »

LORIS COMELLI

Scritto da ottoblog.it il 18 febbraio 2009

Venerdì 6 febbraio 2009 presso la Sala Consigliare del Comune di Ottobiano il Sindaco PAOLA SACCHI e i Dirigenti Scolastici dell’Istituto “Duca degli Abruzzi” di Garlasco, hanno intervistato e premiato un loro alunno, LORIS COMELLI,  della cl. 3 A - Scuola Secondaria di Primo Grado sezione di Tromello, scrittore, sceneggiatore, regista e attore. LORIS l’estate scorsa a scritto un libro dal titolo “CI VUOLE CORAGGIO”( disponibile in Biblioteca), e ora assieme all’amica CHIARA SCARLATA ha scritto, girato e interpretato un film di 90 minuti. Facciamo tanti auguri a LORIS COMELLI ,perchè è un vero artista nascente.

Loris Comelli durante la premiazione Loris Comelli durante la premiazione Loris Comelli durante la premiazione Loris con gli amici

Pubblicato in CULTURA, Premiazione | 4 Commenti »

I CITTADINI CI SCRIVONO

Scritto da ottoblog.it il 15 febbraio 2009

A proposito della lettera anonima

Ottobiano, 14/02/09

Ho letto “l’anonima”, indirizzata ai cittadini illustri di Ottobiano, anche se non ero tra i destinatari, e desidero testimoniare la mia solidarietà al sindaco, cioè a Paola, ma anche ai componenti la Giunta e il Consiglio che, indirettamente, sono chiamati in causa dalla lettera in quanto co-attori o testimoni passivi di così tanti guai o presunti tali.

Non voglio dare eco a questa voce anonima soffermandomi sui contenuti della lettera, non è il momento né è opportuno farlo. Ora, semplicemente, mi sento di sottolineare che chi ha scelto questo modo di esternare il proprio dissenso da questa amministrazione ha mostrato:

· scarso coraggio (se si è convinti delle proprie idee non bisogna nascondersi nell’anonimato);

· intempestività (dov’era e cosa ha fatto nei quattro anni e mezzo trascorsi);

oppure

  • tempestività (si è svegliato a pochi mesi dalla scadenza del mandato), ma stupidità, se deriva da calcolo politico (la maggior parte dei nostri concittadini sono meno ingenui di quanto pensa);
  • ipocrisia (chiede a tutti gli Ottobianesi una “doverosa presa di responsabilità” e dà il cattivo esempio non firmandosi);

Non voglio, dicevo, analizzare quanto denunciato nella lettera; titolati, eventualmente, a rispondere sono gli amministratori attuali e inoltre ci sarà modo di farlo durante la campagna elettorale, che spero si svolga con correttezza e con un’etica diversa da quella dimostrata dal nostro pavido concittadino. Non posso però trattenermi dal fare una considerazione che, per lavoro, troppo spesso ho dovuto fare osservando il degrado ambientale, civile e sociale nel quale siamo immersi (sia in Ottobiano, che in altre realtà comunali). Non è giusto individuare le responsabilità di tutto ciò esclusivamente in chi amministra, dimenticando che i protagonisti della società in cui viviamo siamo noi cittadini: educati e maleducati, capaci e incapaci, onesti e disonesti, coerenti e opportunisti, sinceri e maliziosi, responsabili e irresponsabili, generosi ed egoisti, solidali ed egocentrici, impegnati e ignavi, coraggiosi e vili.

Di conseguenza è indispensabile una doverosa autocritica e una coraggiosa assunzione di responsabilità da parte di tutti noi, compreso l’anonimo concittadino che, se volesse palesarsi (sarà difficile che trovi adesso il coraggio non avuto prima), potrebbe essere prodigo di suggerimenti, e non solo di critiche, per chiunque amministra ora o dovrà amministrare il nostro paese nella prossima legislatura.

Nella nostra comunità il volontariato disinteressato ha sempre svolto una funzione importante: nello sport, nel tempo libero, nel sociale e nella cultura; si può fare di più e di meglio? Certamente! Saranno ben accetti volontari.

Chiudo, parafrasando una celebre frase di JFK, non chiederti cosa deve fare il tuo comune per te, ma cosa puoi fare tu per lui, se la maggior parte di noi farà così, il futuro ci preoccuperà di meno.

P.S. (Per chi allora non era Ottobianese)

Corsi e ricorsi storici.

Nel gennaio 1599 un “pasquino” o libello anonimo contenente accuse ai componenti il Consiglio della Comunità venne fatto circolare. Questo fatto è testimoniato da verbale conservato nell’archivio del Comune e fu oggetto di una piccola pubblicazione del 07 settembre 1986 della Biblioteca Comunale a cura del concittadino Silvio Nipoti che trasse lo spunto per un racconto romanzato dei fatti e diede origine al Torneo Storico di Dama tenutosi in Ottobiano nel lontano 1986, lodevole iniziativa che, come tante altre nel nostro comune, non ebbe lunga vita.

n.d.r. nel 1599 chi osava denunciare apertamente alcuni fatti che riguardavano i notabili rischiava quantomeno l’arresto, allora era comprensibile l’anonimato.

Un saluto ai lettori del blog Gian Luigi Baratti

Pubblicato in I cittadini ci scrivono., LA POSTA DI OTTOBLOG | Nessun commento »

 

Bad Behavior has blocked 53 access attempts in the last 7 days.

Usiamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione nel nostro sito web.
Ok